Versione accessibile
Mappa del sito
 Home » La Chiesa Tuscolana » La storia » Cronologia dei Vescovi » Periodo 269 d.C - 1191 » Giovanni Minuto (1089-1092) 

Giovanni Minuto (1089-1092)   versione testuale

 Secondo l'Orioli, il 1089 è la data di inizio di permanenza nella diocesi Labicana. Il duca di York indica 1088 come inizio, ma non fissa il termine. Il Duchesne pone questo cardinale subito dopo Giovanni III e dice che era vescovo di Labico sotto Urbano II. Lo Jaffe, nel Reg. Rom. Pont. n. 5403-1, pag. 566 scrive: "Joannes qui et Minutus nell'anno 1089 era cardinale prete di S. Maria in Trastevere". Dal Bullarium Cassinense - Venetiis I, 10-12, si rileva che nella Bolla di Urbano II all'abate Pietro di Cova anno 1092 si trova: "Ego Joannes Tusculanus episcopus". Il card. duca di York lo chiama Marsicano e così anche il cronista del can. Bartolini, che lo mette, anche lui, al 1088, e precisa che sostenne vigorosamente Pasquale II contro le violenze dell'imperatore Enrico IV. L'Ughelli dice che fu Urbano II a consacrarlo. Il Moroni parla di un Giovanni cardinale diacono creato da Urbano II nel 1088, del titolo di S. Maria in Cosmedin, o di scuola greca, che, poi, confermò con giuramento quanto Pasquale II nella sua prigionia accordò ad Enrico V, sulle investiture dei benefici ecclesiastici. Parla però anche di un card. Giovanni di S. Adriano creato da Urbano II, il quale sottoscrisse varie bolle, sempre nel 1088. Si tratta dello stesso cardinale o piuttosto di due cardinali diversi, di cui il secondo potrebbe essere Giovanni III e non Minutolo.
© 2010 - Diocesi di Frascati 
Piazza Paolo III, 10 - 00044 Frascati (RM) - CF: 92002840582 - Tel./Fax: (+039) 06.942.04.67